bambini e verdura

Dieta dei bambini : Frutta e verdura ancora poca

Dieta dei bambini : Frutta e verdura ancora poca.     Non è semplice convincere i nostri figli a mangiare le porzioni di prodotti ortofrutticoli raccomandate dalle Linee Guida dell’INRAN.

Vista però l’importanza dell’educazione al consumo di questi prodotti, è bene continuare a proporre ai nostri figli le varie tipologie , mettendo in tavola ogni giorno almeno un tipo di verdura cotta o cruda e diversi tipi di frutta.
Per avere una discreta scelta, pur con disponibilità di tempo ridotta, │ possibile tenere in frigo cose già predisposte, come ad es. pomodorini già lavati, o palline di verdure cotte surgelate che siano solo da scaldare, bene anche una carotina o qualche pezzetto di finocchio crudo.

Possibile poi cercare di creare dei disegni nel piatto ( es una faccia fatta con olive al posto degli occhi, una carotina al posto del naso, uno spicchio di pomodoro per bocca e così via). Interessante anche far giocare i pi piccoli con i colori derivanti dalla frutta o dalla verdura, colorare con succo di pomodoro ad esempio, o inventare dei giochi a squadre in cui si assaggiano prodotti vegetali ad occhi chiusi e vince chi indovina il maggior numero di cibi.

The following two tabs change content below.

Claudia Lo Conte

La Dott.ssa Claudia Lo Conte Dietista con studio a Prato, è l’autrice di molti dei post di dietista.org e di dietablog.it. La Dott.ssa Claudia Lo Conte con la sua esperienza decennale e la passione per i dettagli del suo lavoro può essere la vostra professionista di fiducia a Prato e provincia, sia che siate privati che aziende, potendo offrire : – Diete davvero personalizzate per la singola persona sana o con patologie: adulti, ragazzi o bambini; sovrappeso, magrezza, dislipidemie, ipertensione, diabete; diete per gravidanza, allattamento ecc. – Piani Nutrizionali per Enti Pubblici o strutture private: Comuni, Case di Riposo, Asili Nido, Centri per disabili mentali i fisici, Aziende di ristorazione. I suoi elaborati sanno sempre coniugare le esigenze di gusto con quelle organizzative, nutrizionali ed igieniche, trovando spesso soluzioni davvero originali e personalizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *